Provincia di Lucca - Servizio Politiche Sociali

Vai ai contenuti

Inizio contenuti

Disabilità: Attività realizzate

INIZIATIVE DEL PROGETTO "IMPOSSIBILE... ARTE POSSIBILE"

INIZIATIVE DEL PROGETTO "IMPOSSIBILE... ARTE POSSIBILE"
"Impossibile… Arte Possibile"

Le associazioni di Volontariato e del terzo settore coinvolte nel Progetto sono:

Associazione socio-culturale Il Castello – Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e relazionali (ANFFAS) – Associazione famiglie per la Salute Mentale ( FASM) – Associazione Down Lucca – Cooperativa Sociale CREA – Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) – Associazione di Volontariato " Maria Antonietta e Antonio Papini" – Ente Nazionale Sordomuti – Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) – Associazione di Volontariato Operazione Uomo - Laboratorio Teatrale "Contafole" – Fuoricentro – Compagnia Teatro Giovani –VIII Laboratorio –Associazione Culturale And Or Margini Creativi – Associazione Compagnia Teatrale Sognando – Gruppo Volontari della Solidarietà – Associazione o.n. l.u.s. L'Uovo di Colombo .

Le Istituzioni Coinvolte nel Progetto sono:

Provincia di Lucca, Comune di Capannoni, ASL 2, ASL 12Conclusioni Patrizio Petrucci, Assessore ai Rapporti con il Volontariato della Provincia di Lucca


INIZIATIVE

23 SETTEMBRE 2005 ore 17,00 Lucca - Provincia di Lucca - Palazzo Ducale - Sala Maria Luisa

Saluti di apertura

Andrea Tagliasacchi, Presidente della Provincia di Lucca

Presentazione del Progetto "Impossibile Arte Possibile" a cura di

Elda Carlotti, Coordinatrice del Forum del Volontariato e del Terzo Settore Sez. Cultura in rappresentanza delle Associazioni Culturali coinvolte nel Progetto" Impossibile Teatro Possibile"

Ilaria Fabbri in rappresentanza delle Associazioni dei Disabili coinvolte nel Progetto" Impossibile Teatro Possibile"

Presentazione del video" Mi insegni a volare?" sul tema della disabilità.Video di Michele Moretti in collaborazione con il Cineforum Cinit " Ezechiele 25,17".

intervengono:

Michele Moretti, Regista e sceneggiatore del video

Marco Vanelli - Pier Dario Marzi - Cineforum Cinit " Ezechiele 25,17"

Sergio Zini, Cooperativa Nazareno - Organizzatore del Festival delle Abilità Differenti

Coordina Rossana Sebastiani, Dirigente del Servizio Politiche Sociali della Provincia di Lucca

Traduzione della lingua italiana dei segni a cura di Alice Sensi

17 OTTOBRE ore 15,30 - Lucca - Provincia di Lucca - Palazzo Ducale

Tutti i colori dell'arte

David Pellegrini, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Lucca – Sala Maria Luisa

Introduzione e chiusura musicale del Gruppo AltraMusicaRock

intervengono:

Carlo Federico Catagni, Associazione Arte e Psicologia - Direttore Sanitario del Centro di Riabilitazione Psichiatrico "Il Melograno" di Firenze

Patrizia Magherini, Associazione Arte e Psicologia - psicologa/psicoterapeuta del Centro di Riabilitazione Psichiatrico "Il Melograno" di Firenze

Ondina Della Martina, Responsabile dell'U. F.Inclusione Sociale dell'Az. USL12

Performance teatrale del Laboratorio "Teatral-mente"- Associazione L'Uovo di Colombo

Enrico Marchi, Responsabile dell'U. F. Salute Mentale dell'Az. USL 2

Rappresentanti delle Associazioni dei Disabili

Nessuno mi può giudicare esperienza multimediale contro lo stigma psichiatrico - Gruppo AltraMusicaRock

Voci dal territorio:

Barbara Lencioni, scrittrice letteraria

David Parducci, studente

Coordina Massimo Marsili, Dirigente del Servizio Attività Culturali della Provincia di Lucca

Traduzione della lingua italiana dei segni a cura di Alice Sensi e di Veronica Della Maggiora

27 OTTOBRE ore 21,15 Lucca - S. Concordio - Fuoricentro - Via Nottolini 35-43

Il Viaggio Produzione di Fuoricentro - Associazione Amici delle Arti Regia Geppina Sica

Prova aperta al pubblico

Traduzione della lingua italiana dei segni a cura di Alice Sensi

17 NOVEMBRE Lucca Centro - Via S. Andrea 33 - sala della Circoscrizione n. 1

ore 15,00 19,00 Seminario di Drammacounselling* dell'Associazione Culturale And Or Margini Creativi condotto da Sergio Giannini

ore 21,15 L'Urlo del Fuoco Produzione dell'Associazione Culturale And Or Margini Creativi

2 DICEMBRE Lucca - S.Anna c/o Auditorium Parrocchiale - Via Fratelli Cervi

ore 21,15 Cerco Circo - Incontri aperti del Laboratorio teatrale Albatros dell'Associazione "Maria Antonietta e Renzo Papini"

ore 21,45 Danzare la Vita - Esperienza di Biodanza aperta al pubblico della F.A.S.M.

10 DICEMBRE Lucca - Provincia di Lucca-Palazzo Ducale

Presentazione del libro L’ultimo treno per Kyoto

Mostra Fotografica Retrospettiva Il viaggio continua… AISM –Ass. Italiana Sclerosi Multipla ( sez. di lucca)

di MARIO DEL PLATO - Associazione Italiana Sclerosi Multipla

12 GENNAIO 2006 ore 21,15 - Lucca - Provincia di Lucca - Palazzo Ducale

"Sabato Domenica e Lunedì" di Eduardo De Filippo - Associazione Compagnia Teatrale "Sognando" di Massa Carrara. Regia Fernando Petrioli

26 GENNAIO ore 18,00 Lucca - Provincia di Lucca - Palazzo Ducale

" Il Piccolo Ulisse del Laboratorio "Teatral-mente" dell'U.F. per l'Inclusione Sociale dell'Az. USL 12 - Versilia"

Regia Luciana Madrigali e Ilde Bicicchi

5 INCONTRI FEBBRAIO/MARZO ore 15,30 Lucca - Provincia di Lucca - Palazzo Ducale

Il " Gioco" Teatrale* - Laboratorio dell'Associazione VIII Laboratorio condotto da Andrea Berti

INCONTRI A FEBBRAIO Lucca - S. Concordio - Fuoricentro - Via Nottolini 35-43

Dal racconto alla scena - Laboratorio di drammaturgia, recitazione e messa in scena di Fuoricentro - Associazione Amici delle Arti

Prova aperta al pubblico

10 MARZO Lucca - S.Anna c/o Auditorium Parrocchiale - Via Fratelli Cervi

Insieme è più bello - Spettacolo del Gruppo "Esci con Noi" dell'Associazione FASM

18 MARZO Viareggio ( LU )- Sala Le Girandole, Viale Europa - Darsena

ora 9,30 – 18,30 Laboratorio Video-Strorie* della Cooperativa Sociale CREA

ora 21,15 proiezione di:

video realizzato nel laboratorio

video del Centro Diurno di Socializzazione per Disabili "Biglie Gialle"

APRILE Viareggio

Esperienze del Laboratorio Teatrale " Batticuore" dell'Azienda USL 2 di Lucca

*Laboratori a numero chiuso. Per iscrizioni al:

Seminario di Drammacounselling telefonare al n.0583/999107/ 3493933041 sergiogiannini1@virgilio.it

Laboratorio di video-storie telefonare al n. 0584/983383/ 3287315404 cimbilium@coopcrea.it

Laboratorio Il "Gioco" Teatrale telefonare al n.0583/229148 – 3384699099 ottavolab@libero.it

Laboratorio Dal racconto alla scena telefonare al n. 0583/580342 - 3472603691 /fuoricentro@yahoo.it

AltraMusicaRock
Il gruppo "AltraMusicaRock", nato nel 2001, è una filiazione del Laboratorio
"AltraMusica" da anni presente tra le attività di riabilitazione della Unità
Funzionale Salute Mentale Adulti ASL2 di Lucca e vede la partecipazione al
progetto di utenti, volontari e operatori. La band ha partecipato a
festival nazionali e internazionali, a concerti giovanili, a compilation di
gruppi emergenti e porta avanti, con la sua musica ironica e coinvolgente, un
forte messaggio di superamento dello stigma psichiatrico di cui la canzone e il
video di "Nessuno mi può giudicare" ne è un chiaro esempio.

" Il Viaggio"

E' il percorso, proposto da Fuoricentro - Associazione Amici delle Arti, di quattro personaggi che – quasi usciti da atmosfere felliniane – raccontano, con ironia e senza uso di parole, i loro sogni e le loro avventure. Il risultato è "un viaggio" nella perduta leggerezza di altri tempi, nella semplicità dei gesti e nella musica che non abbandona quasi mai la scena. Il viaggio è uno spettacolo di sola azione e musica. La scelta di non affidarsi a nessun testo ha fatto sì che il lavoro vertesse sulla pulizia dei gesti e delle azioni, sulla ricerca di concretezza delle azioni, sulla composizione attorale di cosa sia azione in teatro come unici veicoli di significati. Fuoricentro si sperimenta per accordare al gesto-azione la migliore comprensibilità dei significati comunicativi e in questo caso la cura del messaggio: la comprensione dell'attore ma anche la comprensione del pubblico. L'obiettivo è il miglioramento dei gesti e delle azioni, proponendo al termine della rappresentazione una "prova aperta" al pubblico, in cui vengono illustrati i diversi momenti della costruzione dello spettacolo e le difficoltà incontrate. Saranno fatte alcune riflessioni con il pubblico presente, in particolare con quello non udente, sui diversi livelli di lettura ed interpretazione dello spettacolo.

"Seminario di Drammacounselling"

In questo Seminario l'Associazione Culturale And Or Margini Creativi propone una metodologia di lavoro che integra il lavoro dell'attore di teatro contemporaneo con le metodologie del counseling espressivo ad approccio fenomenologico esistenziale.

E' rivolto a operatori del settore sociale, educativo e sanitario.

"L' Urlo del Fuoco"

lo spettacolo proposto dall' l'Associazione Culturale And Or Margini Creativi nasce da uno studio sulla figura del Drago dall'antichità ad oggi. Il Drago che entra a far parte dell'immaginario infantile attraverso le favole è rappresentato sempre con sembianze mostruose, con corporeità e voce umana descritto come una creatura mostruosa, infida che trattiene, imprigiona, uccide, ingoia, una figura pericolosa dalla quale difendersi e liberarsi.Ma questa non è l'unica figura possibile del Drago e gli attori, studenti del Liceo Scientifico Majorana di Lucca, sono stati guidati dalle suggestioni narrative del libro " Il Drago di Montelupo" nella paziente contemplazione di questa figura. La ricerca, l'analisi la conoscenza dei suoi molteplici aspetti , hanno rilevato lati insoliti e costruttivi, facendo emergere un idea del Drago" nutriente", della quale riappropriarci, per imparare a ri-conoscerlo, a prendersene cura, a prevenirlo: il Drago come acquisizione di consapevolezza della diversità che è dentro e fuori di noi, il Drago come possibilità. Ad intraprendere questo coraggioso viaggio sono degli "esclusi", ospiti di un manicomio criminale che " consapevolizzano" la presenza della Pazzia e si attivano per consolarne il pianto…..

"Cerco Circo"

Incontro aperto del Laboratorio teatrale Albatros promosso dall'Associazione "Maria Antonietta e Renzo Papini". Il laboratorio adotta la metodologia particolare definita drammacounseling che integra l'approccio del counseling espressivo con il treing teatrale. Partecipano al Laboratorio gli adolescenti delle Scuole Superiori, tra cui alcuni ragazzi disabili, i quali attraverso il "gioco teatrale" esplorano inconsuete abilità e si appropriano di ulteriori strumenti espressivi e relazionali.

" Danzare la vita "

Esperienza di Biodanza aperta al Pubblico a cura della F.A.S.M. Associazione Famiglie per la Salute Mentale.

Benessere e integrazione sociale, attraverso la musica, la danza e l'incontro di gruppo. La Biodanza ha la finalità di sviluppare i potenziali individuali nell'area affettiva ed espressiva e favorire la costituzione di una rete di relazioni amicali all'interno del gruppo eterogeneo.

"Libro dal titolo L’ultimo treno per Kyoto"

Mario Del Plato, Disabile per Sclerosi Laterale Amiotrofica, descrive nel suo libro autobiografico il viaggio compiuto in Giappone quando la malattia lo ha già costretto su un sedia a rotelle. Per lui è la realizzazione di un sogno coltivato a lungo negli anni, cioè di visitare il "Paese del Sol Levante", cosi’ lontano e sotto certi aspetti ancora così misterioso, prima che la malattia gli impedisse definitivamente di prendere "L’ultimo treno per Kyoto".

Ma è anche una rievocazione di fatti ed eventi della vita passata a Eboli, sua città natale, piena di ricordi che hanno lasciato una traccia indelebile nel suo animo e che non mancheranno di coinvolgere emotivamente anche il lettore.

"Mostra fotografica retrospettiva Il viaggio continua...."

In questa Mostra Mario Del Plato esprime tutta la sua determinazione a continuare a lottare senza farsi soverchiare dalla incombente malattia. Per questo, esponendo le sue fotografie realizzate nel corso degli anni, intende sottolineare che il suo percorso culturale non si è ancora concluso, ma che "II viaggio continua".

Iniziative a cura dell'Assiciazione Italiana Sclerosi Multipla

"Sabato Domenica e Lunedì"

La Commedia brillante di Edoardo De Filippo è rappresentata dall' Associazione Compagnia Teatrale "Sognando", costituita da pazienti psichiatrici, operatori e volontari del Dipartimento di salute Mentale di Massa Carrara .

"Il Piccolo Ulisse"

La pièce è una rielaborazione, in atto unico, del Piccolo Principe, ideata all’interno del Laboratorio "Teatral-mente"

Il lavoro di riscrittura e revisione del testo originale è frutto della collaborazione tra utenti dei Servizi della Azienda Usl 12 Viareggio, i volontari dell’Associazione L’Uovo di Colombo Onlus, le volontarie del Servizio Civile e gli operatori dell’Unità Funzionale per l’Inclusione Sociale della Asl 12.

Il Laboratorio "Teatral-mente" è organizzato dal settore Socializzazione dell’U.F. per L’Inclusione Sociale ed è parte integrante dei percorsi di autonomia sociale e relazionale dei soggetti in stato di disagio. L’esperienza teatrale, intesa in senso ampio e comprendendo quindi il coinvolgimento degli utenti in tutte le fasi di progettazione ed attuazione della rappresentazione, ha lo scopo di favorire un miglioramento delle relazioni e dell’autostima dei partecipanti.

Attraverso lo scambio con gli altri, operatori, volontari, pubblico, e tramite la mescolanza di idee, opinioni e ruoli si vuole raggiungere l’obiettivo di rendere reale l’esercizio del diritto di creare, collettivamente, cultura alternativa a quella che vede separati i"malati" dai "sani", i "marginali" dai "normali".

Il " Gioco" Teatrale

L'Associazione VIII laboratorio attraverso l'attività del laboratorio proposto permette ai partecipanti di esaminare alcuni degli elementi base della formazione dell'attore: l'improvvisazione singola e di gruppo, lo stato emozionale e fisico, la scala di tensione, l'oggetto teatrale, lo studio del personaggio teatrale. Tutto questo attraverso esercizi di "Gioco" teatrale, individuali e collettivi basati sulla socializzazione che porteranno il singolo ad esprimere le proprie capacità attoriali (espressione corporea, emozionale e/o di parola).

Il laboratorio è rivolto a tutte le persone interessate

"Dal racconto alla scena "

Laboratorio di drammaturgia, recitazione, regia e messa in scena. Il percorso proposto da Fuoricentro - Associazione Amici delle Arti è un " contenitore" di emozioni personali che permette lo scambio di esperienze tra le persone, in cui la diversità risulti fonte di ricchezza culturale. Il lavoro è centrato su titoli, immagini, impressioni, ricordi, esperienze personali e non, testi, canzoni, proverbi, giochi e i partecipanti collaboreranno con gli attori, per scrivere ognuno la propria scena per arrivare a una scrittura drammatica da mostrare. Ognuno col proprio linguaggio potrà arricchire l'esperienza di tutti.

Il laboratorio è rivolto a tutte le persone interessate. E' prevista una dimostrazione di lavoro aperta al pubblico per illustrare il metodo usato e riflettere con le persone presenti.

"Insieme è più bello"

Spettacolo realizzato dal gruppo "Esci con Noi" promosso dalla F.A.S.M. - Associazione Famiglie per la Salute Mentale. Il gruppo si esibisce in una " fantasia" musicale, imitazione di personaggi famosi, barzellette e poesie, e la scenetta comica del famoso Maestro Capelli d'Argento che dirige il gruppo con strumenti da lui realizzati.

Il Gruppo Esci con Noi è composto da ragazzi impegnati in un percorso di integrazione sociale, volontari e familiari, che oltre a trascorrere una piacevole serata insieme vogliono comunicare al pubblico il clima di festa che anima i loro incontri.

Laboratorio Video-Storie

Laboratorio sul video proposto dalla Cooperativa Sociale CREA in cui dall'invenzione di una storia, alla sua messa in scena si passerà al montaggio video-musicale.

La sera saranno mostrati i lavori della giornata, insieme al video " Fiabe, frammenti della nostra memoria" del C. D. S. D. Biglie Gialle della Coop. Soc. CREA.

Il laboratorio è rivolto a tutte le persone interessate.

" Esperienze"

Lavoro teatrale del Laboratorio teatrale Batticuore dell'Az. USL 2 Lucca, risultato da un esperienza di gruppo degli utenti del servizio di salute Mentale iniziata 4 anni fa.

Al Laboratorio partecipano anche operatori e volontari provenienti da associazioni del territorio (CNV e Altre). Le finalità sono l'inclusione sociale e la promozione culturale rispetto ai temi della Salute Mentale.

L'attività è parte del progetto riabilitativo di ognuno dei partecipanti, che hanno modo di usare il teatro come esercizio di disciplina e libertà.

 

Torna alla lista delle attività

Torna all'inizio dei contenuti