Provincia di Lucca - Servizio Politiche Sociali

Vai ai contenuti

Inizio contenuti

Immigrazione: Attività realizzate

“INTEGRAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE A LUCCA”

“INTEGRAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE A LUCCA”
 
La Provincia di Lucca – Servizio Politiche Sociali e Sport,  ha ottenuto un finanziamento dal Ministero dell’Interno - Dipartimento delle Libertà Civili e l’Immigrazione, relativo al progetto “Integrazione linguistica e culturale a Lucca” presentato nel mese di giugno 2008.
 
Oltre a questa Provincia, che rappresenta l’Ente Titolare del progetto, gli altri soggetti coinvolti sono:

Consiglio Territoriale dell’Immigrazione- Prefettura UTG di Lucca
Articolazioni Zonali delle Conferenze dei Sindaci della Piana di Lucca e Valle del Serchio
Conferenza dei Sindaci della Versilia
Conferenze Zonali dell'Istruzione - Piana di Lucca – Valle del Serchio - Versilia
Ufficio Scolastico Provinciale
Scuole di ogni ordine e grado
 
 
LUOGO DI REALIZZAZIONE DELL’INTERVENTO:
Scuole del territorio della Provincia di Lucca e Centro di Documentazione Interculturale “Ivan Illich” della Provincia di Lucca.
 
Il progetto interessa direttamente i cittadini stranieri che necessitano di acquisire i principali strumenti della lingua italiana. A tal fine verranno assicurate una quantità di ore settimanali dedicate
all’apprendimento della L2, maggiore nei primi mesi e decrescente nei successivi e verranno organizzati moduli intensivi.
Tenuto conto della mancata assegnazione di finanziamenti ministeriali, della dislocazione territoriale e della rete già costituita tra scuole, sono stati individuati n.21 presidi scolastici, dove si svolgeranno i corsi di lingua italiana e attività di mediazione linguistico-culturale.
La seconda azione riguarda, invece, il potenziamento del Centro di Documentazione Interculturale della Provincia “Ivan Illich” (incrementare le risorse, gli strumenti, i sussidi disponibili), che opera già come punto di riferimento, per l’intero territorio provinciale, per l’inclusione sociale.
In particolare, con tale progetto si prevede di affiancare al personale che già gestisce il Centro, la figura di un mediatore linguistico culturale e una persona con mansioni di supporto, anche informatico, al progetto.
Saranno inoltre previsti incontri rivolti agli operatori scolastici e sociali, per la formazione/informazione da parte di un Giurista e di un Pedagogista – Sociologo.
 
OBIETTIVO GENERALE:
- Favorire l’inclusione sociale dei cittadini stranieri, agevolando la loro partecipazione attiva alla vita della comunità nel pieno rispetto dei diritti di cittadinanza
 
OBIETTIVI SPECIFICI:
§         Favorire l’apprendimento della lingua italiana, per facilitare l’acquisizione delle competenze essenziali alla partecipazione alla vita di relazione;
§         Favorire la partecipazione dei cittadini stranieri alle attività poste in essere dai Comuni di appartenenza, per favorire la loro integrazione sociale e culturale;
§         Facilitare l’acquisizione delle competenze necessarie per conseguire titoli di studio;
§         Migliorare la fase del primo contatto tra cittadini stranieri e scuola/servizi;Produrre ed organizzare una serie di strumenti didattici di rilevazione ed informazione multilingue, che saranno raccolti e resi disponibili nel Centro di Documentazione Interculturale Ivan Illich e distribuiti nelle scuole del territorio

Scarica l'allegato

 

Torna alla lista delle attività

Torna all'inizio dei contenuti