Provincia di Lucca - Servizio Politiche Sociali

Vai ai contenuti

Inizio contenuti

Archivio ews

SERVIZIO CIVILE REGIONALE- Scadenza PROROGATA al 12 gennaio 2017


La Regione Toscana ha prorogato al 12 gennaio 2017 la scadenza per la presentazione, da parte dei giovani, delle domande di Servizio civile regionale. I progetti di servizio civile regionale del bando 2016, promossi dal Centro Nazionale per il Volontariato e finanziati dalla Regione Toscana, vedono l’adesione e la collaborazione di 23 organismi (10 pubblici e 13 privati), con la disponibilità totale di 79 posti. Le domande sono presentabili solo online e la scadenza del bando è stata prorogata dal 16 dicembre al 12 gennaio. La Provincia di Lucca ha partecipato al Bando offrendo a due giovani la possibilità di essere coinvolti al suo interno e per 8 mesi, col progetto “ PARI o DISPARI” . Attraverso questi progetti viene offerta ai giovani la possibilità di vivere un’esperienza di 8 mesi a fianco di operatori specializzati (professionali o volontari) nell’ambito dei servizi sociali e non solo, rivolti sia alla persona che al territorio e gestiti da enti locali e associazioni di volontariato. La domanda di servizio civile regionale la possono presentare ragazzi e ragazze che alla data di presentazione abbiano un’età compresa fra i 18 ed i 29 anni (29 anni e 364 giorni), siano regolarmente residenti in Italia, siano inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del decreto legislativo n. 150/2015, possiedano l’idoneità fisica, non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo. Ai giovani in servizio è corrisposto direttamente dalla Regione Toscana un assegno di natura non retributiva pari a 433,80 euro, secondo le modalità previste dal decreto 332/2016. Info sul sito del Centro Nazionale per il Volontariato(www.centrovolontariato.net)
Per maggiori informazioni è possibile consultare anche il sito dedicato ai Giovani della Provincia di Lucca http://www.squarciagola.net/

 

Torna alla lista delle news

Torna all'inizio dei contenuti